PARI OPPORTUNITA'

DIPARTIMENTO PARI OPPORTUNITA'

Svolge le seguenti funzioni
  • attività di proposta e di coordinamento delle iniziative in tutte le materie attinenti alla progettazione e alla attuazione delle politiche di pari opportunità;
  • adozione e coordinamento delle iniziative di studio e di elaborazione progettuale inerenti le problematiche della parità e delle pari opportunità;
  • promozione delle necessarie verifiche al fine di assicurare la corretta attuazione delle normative e degli orientamenti governativi nelle materie della parità e delle pari opportunità;
  • cura dei rapporti con l'amministrazione regionale, locali, nonché con gli organismi operanti in materia di parità e di pari opportunità in Puglia;
  • promozione della parità di trattamento e la rimozione delle discriminazioni
POLITICHE DEL LAVORO

DIPARTIMENTO POLITICHE DEL LAVORO E GIOVANILI

Svolge le seguenti funzioni:
  • si occupa del complesso delle politiche del lavoro, del mercato del lavoro, degli Ammortizzatori Sociali, dell'intera normativa di riferimento, sostenendo ed elaborando tutele nei confronti dei lavoratori occupati ed inoccupati.
  • sviluppa la sua attività nei confronti della Regione Puglia - assessorato al Lavoro, con una presenza nelle Commissioni Lavoro e Sottocommissione
  • si occupa dello studio delle problematiche in materia di gioventù, con particolare riguardo all'affermazione dei diritti e alla tutela dei giovani nel mondo del lavoro e sui posti di lavoro
  • provvede alla promozione e al sostegno del lavoro giovanile cura i rapporti con l'amministrazione regionale, locali, nonché con gli organismi operanti in materia di politiche giovanili.
DIPARTIMENTO FORMAZIONE

DIPARTIMENTO FORMAZIONE E SERVIZI

Svolge le seguenti funzioni
  • organizzazione delle attività inerenti la formazione e i servizi;
  • formazione dei dirigenti sindacali;
  • definizione degli indirizzi per l'organizzazione dei servizi nel territorio al fine di garantire livelli di prestazioni uniformi su tutto il territorio regionale;
  • valutazione dell'efficienza dell'erogazione dei servizi nel territorio;
  • definizione di interventi a sostegno delle strutture per il riequilibrio territoriale della qualità del servizio;